Lavinia Basso

Life & Job Coach

Category: Cambiamento (Page 1 of 6)

Coraggio, vulnerabilità, appartenenza

Coraggio, vulnerabilità e appartenenza sono alcuni dei temi su cui incentra la sua ricerca Brenè Brown, docente di sociologia all’Università del Texas. L’ultimo suo libro, Braving the wilderness, è un saggio molto interessante sulla necessità di ‘appartenere’ (belonging) soprattutto a se stessi, di essere fedeli in ogni momento a ciò che siamo e a ciò in cui crediamo, e sulla necessità di far sentire la propria voce per restare fedeli ai propri valori, soprattutto nella complicata società attuale.

Read More

Quando hai paura ti sottrai o ti butti?

Dire un no importante, fare una cosa nuova, partire per un luogo sconosciuto o buttarsi in una festa per conoscere persone nuove (parlo per gli introversi!), sono tutte situazioni nelle quali in molti casi si fa strada la paura, una delle emozioni più forti che proviamo, una di quelle che sentiamo subito nel corpo, e che rischia di bloccarci, di impedirci di fare ciò che vorremmo.

La paura, come le altre emozioni, va riconosciuta e accettata, e poi usata per oltrepassare i nostri limiti e sentirci, dopo, molto soddisfatti, ‘potenti’ e capaci.

Read More

Pianificare i propri obiettivi per capire cosa vogliamo veramente

Me lo sono chiesto a lungo perché pianificare… Finché ancora una volta, anche in questo campo, non ho trovato il mio sistema, la mia modalità, la mia via per la pianificazione. che sembra una cavolata detta così, ma per me è importante: trovare il proprio modo di fare le cose è l’unico modo che conosco per riuscire davvero a farle mie.

Sono una che sfugge gli schemi rigidi, le agende superorganizzate, la programmazione in generale: non la amo, non riesco ad amarla, perché mi sembra tanto che pianificare mi faccia entrare in una gabbia da cui poi non posso uscire MAI PIU’, e quindi finisce per mettermi ansia anziché aiutarmi.

Read More

Perché fare una wish list – oltre alla to-do list

Ho molte amiche che mi parlano spesso delle loro to-do list, spesso infinite, lunghissime, dalle quali cancellano ogni giorno qualcosa, ma alle quali aggiungono spesso molto di più di quello che tolgono, che riescono quindi a fare. E queste to-do list diventano fisse, non si accorciano mai, possibilmente si allungano e danno un senso di ansia e sopraffazione che si conclude con l’affermazione “non ce la farò mai…!”

Read More

Il diario della gratitudine (e come può cambiarti la vita)

“YOU ALREADY POSSESS ALL YOU NEED TO BE GENUINELY HAPPY. ALL YOU TRULY NEED IS THE AWARENESS OF ALL YOU HAVE. TODAY.”

Nel corso del 2016 ho fatto un intero percorso che dura, appunto, un anno: Simple Abundance – A Daybook of comfort and joy, di Sarah Ban Breathnach. Ogni giorno una paginetta da leggere, al mattino, e alcune attività o riflessioni da fare durante la giornata. Ma soprattutto: il diario della gratitudine, un piccolo diario sul quale annotare, la sera prima di addormentarsi, le cinque cose per cui siamo grati di quella giornata. “Questo strumento – afferma l’autrice – è in grado di cambiare la qualità della tua vita oltre ogni immaginazione“.

Read More

Page 1 of 6

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Social Media Integration by Acurax Wordpress Developers

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?