Ok, sei una persona introversa. Te lo hanno detto in tanti, hai letto qualcosa e forse sì, è vero.
O forse non lo sai e sei capitato su questa pagina per caso. Allora cominciamo con alcune informazioni “di base”.

Essere una persona introversa non significa essere timidi: chi è introvers* non è detto che sia timid* e chi è timid* non è detto che sia introvers*. La timidezza si può ‘vincere’, superare (volendo), l’introversione si può solo migliorare, ma la tua natura resta: sei introvers*, devi farci i conti. Non è niente di grave, non è una malattia contagiosa, non è nemmeno mortale 🙂

Soprattutto: non è un problema, come spesso siamo portati a pensare visti gli sguardi poco benevoli che ci arrivano da chi ci sta attorno e dopo un po’ anche da noi stessi (‘proprio a me doveva capitare?!?!‘). Ripeto: non è un problema, è una caratteristica, come avere i capelli biondi o gli occhi azzurri. Ma esattamente come questi caratteri genetici, non si può cambiare: posso tingere i capelli, mettermi le lenti colorate, ma sotto sotto i miei colori non sono quelli.

Quindi? Quindi meglio mettersi l’anima in pace e cominciare a lavorare con quello che abbiamo – se vogliamo avere una vita felice e soddisfacente, ovvio.

Ho lavorato sui temi del lavoro con tante persone introverse, uomini e donne, e ci siamo sempre trovati bene perché sono anch’io un’introversa che ha dovuto faticare non poco con questa sua caratteristica; ora la mia ‘missione’ è aiutare i tanti introvers* che incontro ad avere la vita che desiderano, grazie alla loro introversione (e non: nonostante). Perché si può fare!

Scrivimi »

Fa per te tutto questo?

  • ti senti spesso inadeguat* o fuori posto?
  • non ti piacciono le feste con mille persone e un sacco di confusione?
  • dopo una serata fuori ti ritrovi esaust*?
  • ti senti di non essere mai veramente te stesso?
  • adori lavorare in silenzio e senza essere disturbat*?
  • odi lavorare in un open space?
  • per ricaricare le energie fai di solito attività in solitaria?

Se ti ritrovi in una o più di queste caratteristiche, e finora le hai sempre considerate “qualcosa di strano” o “qualcosa che non va” forse è il momento di agire!

Possiamo capirlo insieme in un incontro conoscitivo e completamente gratuito: ne parliamo e cerchiamo di capire come possiamo lavorare insieme e se sono la persona giusta per te. Possiamo vederci dal vivo a Milano, oppure online.

Scrivimi »

Come funziona e quanto costa

Scrivimi per fissare un appuntamento utilizzando il form qui in fondo alla pagina, così ci conosciamo di persona (oppure online). Questo primo incontro è assolutamente gratuito.

L’intero percorso con me (5 incontri della durata di circa un’ora, oltre all’incontro conoscitivo e gratuito) costa 585 euro (iva inclusa) ed è pagabile con bonifico bancario o carta di credito, anche a rate.

Puoi pagare con carta di credito, oppure con bonifico bancario.

Se hai meno di 28 anni e vuoi lavorare con me ma il prezzo ti preoccupa, contattami che ne parliamo senza problemi, ok? Una soluzione la troviamo :-)

Fra un incontro e il successivo – a distanza di circa 15 giorni – ti darò compiti da fare, letture, attività varie da svolgere. All’incontro successivo parleremo di cosa è emerso, come ti ha fatto sentire, cosa è successo…

Per contattarmi e fissare l’incontro conoscitivo e gratuito puoi compilare il form qui sotto, ti aspetto!

 

Sì, lo voglio!

Allora scrivimi usando il form qui in basso. Ci metteremo d'accordo per il nostro incontro, su Skype o a Milano!